Calze elastiche terapeutiche utili per vene varicose e gravidanza

0

Le calze elastiche sono uno strumento molto utile per contrastare il fenomeno delle vene varicose, un problema al quale sono particolarmente soggette le donne durante la gravidanza. In questo momento così delicato le donne soffrono spesso di vene varicose, specialmente negli ultimi mesi prima del parto, quando iniziano a comparire dei rigonfiamenti avvertibili anche al tatto.

Si tratta di un fenomeno del tutto normale dovuto principalmente ai cambiamenti corporei, che influenzando la circolazione del sangue provocano una mutazione del volume sanguineo che porta appunto alla comparsa delle vene varicose. Durante la gestazione è sconsigliato assumere farmaci e altri rimedi, quindi le calze elastiche rappresentano la soluzione ideale per rimediare a questo inconveniente ed evitare spiacevoli complicazioni.

Le vene varicose durante la gravidanza

Durante tutta la fase della gravidanza ma soprattutto nell’ultima parte, le donne sono particolarmente soggette alla comparsa di numerosi disturbi. Nulla di cui allarmarsi, si tratta di una condizione normale dettata dai cambiamenti in atto per far fronte a questo evento unico nella vita, ma ciò può creare fastidi e dolori anche piuttosto intensi e potenzialmente pericolosi.

Con la gravidanza il volume del sangue presente nelle vene e nelle arterie aumenta, specialmente nella zona del bacino e in quella delle gambe. Spesso tutto questo sangue in eccesso non riesce ad essere smaltito correttamente dall’organismo, provocando dei coaguli localizzati in alcune zone del corpo.

Il ristagno di sangue nei vasi causa la comparsa delle vene varicose, una situazione aggravata dall’aumento della ritenzione idrica tipica nelle gestanti. Nonostante sia una condizione normale è necessario monitorare le vene varicose tenendole costantemente sotto controllo, soprattutto per evitare complicazioni.

Infatti se la situazione dovesse aggravarsi potrebbe portare a sviluppare diverse patologie, tra cui :

– flebiti superficiali;

– trombosi venose profonde;

– sindrome da insufficienza venosa cronica.

I medici solitamente eseguono alcuni esami ematici per evitare il sorgere di queste patologie, ma data l’impossibilità di prendere farmaci e altri rimedi è necessario utilizzare prodotti che non mettano a rischio la salute della donna o quella del bambino.

Le calze elastiche per le vene varicose

Le calze elastiche terapeutiche sono un ottimo strumento per combattere le vene varicose senza dover ricorrere ai farmaci, utilizzabili sia a livello preventivo che curativo. Le calze elastiche si differenziano per il loro livello di compressione, infatti ogni modello è specifico e particolarmente indicato per contrastare una determinata patologia.

L’unità di misura delle calze elastiche è in millimetri di mercurio, mmHg, il cui valore medio è di 20 mmHg. Le calze che hanno un valore inferiore possono essere utilizzate per la prevenzione, nei momenti di riposo e per la fase post-parto, mentre quelle con valori superiori come strumenti terapeutici veri e propri.

Purtroppo in Italia non esiste uno standard univoco in merito e il più delle volte vengono indicate le specifiche delle calze in “denari”. Questo dato però fornisce soltanto un’indicazione della consistenza delle calze, quindi non si tratta di un parametro che può essere preso in considerazione per la cura delle vene varicose.

Le calze elastiche a compressione graduata svolgono un’azione meccanica di compressione, che può essere gestita in base alla gravità della situazione. Le calze elastiche a doppia rete sono quelle più indicate per le vene varicose, partendo da quelle da 6 mmHg per i casi più lievi, oppure optando per le calze da 23-30 mmHg per i casi di media entità fino ad arrivare a quelle da 50 mmHg per i casi più gravi.

Vantaggi delle calze elastiche per le donne in gravidanza

-Le calze elastiche per le vene varicose offrono alle donne in gravidanza numerosi vantaggi, tra cui :

-possono essere indossate in qualsiasi momento della giornata;

-sono disponibili in vari modelli adatti a tutte le situazioni;

-permettono di scegliere l’intensità della compressione;

-evitano di dover ricorrere ai rimedi farmacologici;

-diminuiscono sensibilmente il sorgere di patologie gravi;

-possono essere utilizzate anche per praticare sport e attività fisica.

Le calze elastiche sono un ottimo alleato per le donne in gravidanza, che in questo modo possono gestire il problema delle vene varicose senza rinunciare all’aspetto fisico o al proprio benessere. Infatti possono essere indossate anche per praticare attività sportiva come la corsa, fino anche a due o tre mesi dopo la gravidanza, oppure per uscire la sera grazie ai modelli estetici.

Inoltre hanno il grande vantaggio di fornire una triplice azione, preventiva, curativa e di aiuto nella fase di post gravidanza per velocizzare il riassorbimento dei coaguli di sangue. Per le donne è fondamentale prendersi cura della propria salute e del proprio benessere durante la gestazione e tutte le fasi successive. Per questo devono prestare particolare attenzione a problemi come le vene varicose, evitando spiacevoli complicazioni grazie all’utilizzo di prodotti specifici come le calze elastiche a compressione graduata.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.