Forex Come valutare un trend?

0

Lo scopo di un Trader è, ovviamente, quello di guadagnare. Per farlo è necessario azzeccare il trend giusto. Anticipare un trend, interpretandone il movimento, significa, infatti, poter entrare o uscire dal mercato al momento opportuno così da poter ricavare il giusto guadagno dall’operazione. Ci sono molti metodi per farlo e tutti utilizzano metodi di analisi, interpretazioni dei grafici e altro ancora, che spesso risultano quantomeno difficili da applicare soprattutto per coloro i quali si avvicinano per le prime volte al mercato del Forex. Eppure esiste una strategia piuttosto semplice, ma poco utilizzata dai più, che può essere utile per capire quale sarà l’andamento di un trend: è quella di osservare il suo prezzo di chiusura.

Una delle nozioni basilare del Forex è quella relativa al movimento bullish, un andamento che descrive i livelli dei massimi e dei minimi più elevati di un dato trend definendone così l’andamento al rialzo. Il suo esatto opposto è costituito dal bearish, il movimento che descrive, appunto, un trend che tende al ribasso attraverso il rilevamento dei massimi e dei minimi più bassi. Per verificare l’attendibilità delle oscillazioni dei prezzi ed individuare l’andamento di un trend, non sono necessarie complicate operazioni matematiche, che tra l’altro la maggior parte degli operatori non saprebbe risolvere, ma è sufficiente osservare il prezzo di chiusura che ci consentirà di confermare o negare l’andamento osservato sino a quel momento.

In che modo possiamo dunque osservare il prezzo di chiusura per comprendere l’andamento del trend?

Il prezzo di chiusura va osservato tenendo conto di tre semplici elementi:

  • l’apertura: il prezzo della chiusura deve essere superiore di quello osservato all’apertura;
  • la posizione sul grafico: la chiusura deve porsi al di sopra della linea mediana all’interno del range della barra;
  • la chiusura precedente: la chiusura osservata nel momento di nostro interesse deve risultare maggiore rispetto a quella osservata precedentemente.

Come molti di voi avranno intuito le condizioni appena descritte si riferiscono ad un trend al rialzo. Nel caso in cui almeno due di queste tre le condizioni del prezzo di chiusura si verifichino avremo la certezza di trovarci dinnanzi ad un trend al rialzo.

Anche nel caso di un trend al ribasso possiamo analizzare tre elementi che ci indicheranno il reale andamento:

  • La chiusura deve porsi al di sotto del livello osservato in apertura;
  • Osservandone la posizione sul grafico la chiusura deve porsi al di sotto della linea mediana del range del trend;
  • Infine, paragonata alla chiusura precedente, la chiusura osservata deve risultare inferiore.

Come è facile osservare il trend al ribasso presenta in chiusura condizioni esattamente opposte di quelle evidenziate per quello al rialzo: la sussistenza di due dei tre elementi presi in considerazione confermerà l’andamento del trend che stiamo osservando, aiutandoci così a decidere come operare nei suoi confronti.

Si tratta, come avrete avuto modo di vedere, di un metodo davvero molto semplice, alla portata anche dei meno esperti, ma che garantisce un elevato grado di affidabilità.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.