Il portafoglio elettronico: perché averlo ed usarlo

0

A tutti è capitato, prima o poi, di voler fare un acquisto online, cui però si è rinunciato a causa del fatto che il sito di vendita non ci dava sufficiente fiducia. In questi casi spesso si effettua un acquisto con pagamento in contrassegno, ma non sempre questo è possibile. Nei casi in cui non lo è può capitare di non fidarsi del venditore e di non volergli indicare i dati della propria carta di credito. Questo tipo di situazioni si verifica sempre più spesso, anche perché ormai sono molte, anche nel nostro Paese, le persone che fanno abitualmente compere in rete. Come si risolve questo problema? Semplice, si apre un portafoglio elettronico, come ad esempio quello proposto da Skrill.

Cos’è un portafoglio elettronico

Un portafoglio elettronico, o e-wallet, è un portafoglio virtuale disponibile online. Lo si apre in modo del tutto gratuito, grazie alle proposte di alcune società ben note a tutti. Dopo essersi registrati sul sito di e-wallet prescelto è sufficiente indicare una carta di credito, o di debito, che sarà poi utilizzata per tutti gli acquisiti effettuati in rete. Se si ha poca fiducia anche nei siti di e-wallet si può utilizzare anche una carta prepagata. Ogni volta in cui si effettuerà un acquisto su un sito invece di indicare i dati della carta, che potrebbero servire per clonarla, si indica semplicemente l’indirizzo email correlato al portafoglio elettronico. Sarà poi la società di gestione a inviare il nostro denaro al venditore.

Ampliare il proprio portafoglio

Un portafoglio elettronico funziona proprio come quello che abbiamo in tasca: si può ampliare con diversi tipi di valuta. Possiamo quindi versare sul conto anche del contante, oppure associarvi il nostro conto corrente o diverse carte di credito e di debito. Non necessariamente tali carte devono essere intestate a noi, quindi volendo si può aprire un portafoglio elettronico famigliare, correlato al medesimo indirizzo email.

Non solo pagamenti
La comodità dei portafogli elettronici sta nel fatto che non si utilizzano solo per fare pagamenti, ma anche per ricevere dei soldi. Ad esempio per un rimborso da parte di un sito internet, o anche per versarvi soldi provenienti da investimenti nel mondo delle opzioni binarie, o sui siti di scommesse e lotterie. Anche in questi casi basta indicare il proprio indirizzo email e i soldi saranno caricati sul portafoglio elettronico, da dove potranno essere utilizzati per fare acquisti, o potranno essere spostati sul nostro conto corrente. Possiamo utilizzare questo metodo anche per pagare un amico, ad esempio per il conto del ristorante da dividere in più persone.

 

La sicurezza
La principale caratteristica che deve avere il nostro portafoglio elettronico è la sicurezza. Negli ultimi anni le società che gestiscono questo tipo di servizi sono diventate molte, anche se le più note sono Skrill, e paypal. Si tratta di società sicure, di cui si possono trovare in rete opinioni di altri utenti, soddisfatti del servizio. Alcune società propongono anche particolari servizi di tutela, che ci facilitano quando decidiamo di prenotare un viaggio aereo, o di acquistare oggetti di grande valore in rete.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.