Home
Novità
Sistema
Internet
Multimedia
Notizie
Meteo
Sport
Oroscopi
Donna
Economia
Elenchi telefonici
Spettacoli
EcoAmbiente
Viaggi
Foto
No installazione
Enciclopedie
Traduzioni
Servizi
Linux
Salute
Ebook
Sicurezza 2
Ufficio
Grafica
Telefonia
Utility
Giochi
Pillole
Help
Ricerca
 

 

 

  

   Torrent   =  BitTorrent   =  peer to peer   =   P2P

Internet è essenzialmente una rete di computer e le reti informatiche possono essere di due tipi:

  • GERARCHICHE dominate da server che si occupano di regolare e distribuire le informazioni ai vari client

  • PARITARIE composte da sever-client tutti con parità di diritti che interscambiano informazioni

Le reti paritarie, in inglese informatico peer to peer o P2P (il numero 2 si legge to e viene spesso usato nelle abbreviazioni), sono sempre più diffuse nei piccoli e medi uffici, in casa e nel web per lo scambio e la diffusione di grandi flussi di dati non richiede computer di prestazioni elevatissime (server) e ogni utente è fruitore-amministratore del proprio client-server.

Attualmente il peer to peer è diventato sinonimo di file-sharing la condivisione di file su internet che permette di scambiare direttamente fra utenti anche grandi masse di dati compreso software, grafica e contenuti multimediali in breve tempo.

   BitTorrent
BitTorrent è protocollo di trasferimento dati per la distribuzione peer to peer su internet di file e anche un programma, sviluppato da Bram Cohen nel 2002 e rilasciato da marzo 2005 con licenza gratuita Open Source per tutti i sistemi operativi Linux, Windows e Mac.

Il protocollo BitTorrent permette di coordinare il lavoro di molteplici computer al fine di scambiare rapidamente file: il file originale viene suddiviso in piccoli pezzi 256Kb / 1Mb di dimensione fissata e viene creato un piccolissimo file con estensione .torrent che contiene la posizione in rete del tracker cioè il link del coordinatore che localizza e cataloga in tempo reale tutti i computer che posseggono il file completo (seed) o parte di esso (leacher) e coordina le richieste dei singoli per garantire un interscambio efficiente.

In definitiva si creano dei circoli nell'ambito dei quali i file possono essere scambiati con molta facilità ed efficienza arrivando in taluni casi a velocità elevatissime con connessioni ADSL, tanto da consentire persino lo streaming video in tempo reale.

   Torrent download: come scaricare file con BitTorrent
La procedura è semplice e racchiusa in 2 semplici operazioni:
  • (1) trovare con un motore di ricerca il file BitTorrent desiderato e scaricarlo
  • (2) aprire il file con estensione .torrent con un client cioè un programma in grado di leggerlo e gestire la condivisione del file

La prima parte è facile il file è piccolissimo e il download immediato, ma è necessario trovarlo e come sempre in internet ci si avvale di siti e motori di ricerca: ne esistono molti e ognuno con le proprie tendenze e specializzazioni esattamente come avviene per google, altavista, msn, ecc. anche per i motori di ricerca per i file torrent sarà necessario effettuare qualche prova per valutare quale o quali siano quelli migliori in relazione ai nostri gusti personali. Più oltre ne forniamo un elenco dei più noti.

La seconda fase può essere semplice o notevolmente complessa e tutto dipende dal software che intendiamo utilizzare. La nostra scelta cade su Transmission (per Linux e Mac OS) e μTorrent (per Windows) familiarmente chiamato uTorrent essendo la u la lettera analoga alla μ dell'alfabeto greco antico. Entrambi questi programmi sono naturalmente gratuiti e Open Source, ma soprattutto semplici da utilizzare e non avidi di risorse. Tutti gli utenti di Ubuntu troveranno Transmission già inserito "di serie" all'installazione del Sistema Operativo.

In pratica per ottenere un file BitTorrent è necessario ricercarlo inserendo una o più parole chiave nel motore di ricerca scelto. Generalmente otteniamo molte possibilità selezioniamo la migliore e scarichiamo il file BitTorrent, aprendolo con il software client installato nel nostro computer avvieremo il download.

   Torrent upload: come diffondere file con BitTorrent
BitTorrent permette di condividere file in rete e il suo meccanismo e la sua velocità si basano appunto su questo: quando iniziate a scaricare un file al tempo stesso iniziate a distribuire in rete ad altri ciò che avete già ottenuto con un meccanismo democratico. A differenza di altri sistemi distribuzione P2P nei quali condividete automaticamente intere cartelle con BitTorrent la condivisione si limita ai file attivi al momento nel vostro software client e agli eventuali file BitTorrent direttamente creati da voi.

Seguendo la procedura di creazione di un file BitTorrent si possono distribuire facilmente creazioni del nostro ingegno di pubblico interesse: ogni giorno scopriamo nuove cose o ne creiamo se vogliamo distribuire gratuitamente quanto facciamo possiamo farlo rapidamente con BitTorrent.

   Suggerimenti
BitTorrent permette di condividere file in rete con qualunque tipo di connessione, ma esalta le proprie caratteristiche con le connessioni ADSL con le quali non è infrequente scaricare a velocità di centinaia di Kb/sec.

BitTorrent è un sistema orientato alla distribuzione e diffusione rapida quindi sarà molto più semplice trovare contenuti recenti piuttosto che datati (in pratica troverete molti che diffondono l'ultima distribuzione Linux e pochissimi che mettono in rete le precedenti).

BitTorrent non ha sistemi di ricerca intrinsechi ma ci si deve affidare a motori di ricerca come si fa comunemente in internet: per trovare l'informazione cercata si digita una o più parole chiave nel nostro motore di ricerca preferito.

Lo scambio di file con il sistema torrent si basa sulla condivisione quindi è norma fondamentale dare agli altri almeno quanto riceviamo: in parole povere quando effettuate il download di un file altri prelevano da voi le parti già in vostro possesso, il software client vi mostra velocità e quantità di download e upload che sono generalmente diversi, una volta completato il vostro file non rimuovetelo immediatamente ma attendete che altri abbiano prelevato da voi in misura pari o superiore. Quindi se scaricate un file da 600 Mb attendete che siano stati prelevati da voi almeno 1000 Mb prima di rimuovere quel file: in questo modo potrete contribuire alla diffusione e condivisione delle risorse non limitandovi a fare la "sanguisuga" termine che etichetta chi preleva solamente senza dare contribuiti oltre il minimo indispensabile.

A differenza di altri sistemi P2P BitTorrent viene sempre di più utilizzato per scopi leciti proprio per la correttezza che richiede a tutti i fruitori. Alcuni motori di ricerca torrent sono addirittura chiusi richiedono cioè una iscrizione che è possibile fare solo su invito di un iscritto che rimane responsabile del comportamento corretto di chi presenta oltre che del suo. Questo significa che le "sanguisughe" vengono sempre più spesso bannate cioè escluse a favore di chi si comporta correttamente permettendo upload superiori ai propri download.

Naturalmente è possibile trovare anche contenuti coperti da diritti d'autore e quindi non distribuibili gratuitamente ma a differenza di altri sistemi P2P la distribuzione Torrent è sostanzialmente molto più corretta oltre che veloce. BitTorrent ad esempio non tenta affatto di nascondere l'ultimo host responsabile della diffusione in rete dei file e questo ad esempio evita che sotto un titolo innocente e lecito il file scaricato si riveli ad esempio un contenuto pornografico. A volte con altri sistemi P2P si scarica "Valutazione d'impatto dei prodotti ortofrutticoli nel Pleistocene" o un programma freeware che ci interessa o l'ultimo trailer cinematografico e poi aprendolo il file si rivela un video porno lontanissimo ovviamente dai contenuti che attendevamo oppure contiene virus e trojan o malware in generale: queste cose che rendeno la nostra esperienza P2P assolutamente fallimentare e fastidiosa sono praticamente assenti dal mondo torrent.

   Conclusioni

BitTorrent è un sistema di condivisione di file attraverso internet veloce e affidabile che permette scaricamenti e diffusione di file ad alta velocità con un sistema che invita alla correttezza. Rispetto ad altri sistemi P2P è estremamente più veloce (anche di centinaia di volte) ed evita sorprese indesiderate come trovare un video porno al posto del documento che si intendeva ottenere. L'utilizzo è semplice se utilizzate le nostre miniguide e con il software giusto il computer non viene appesantito e può essere utilizzato a questo scopo anche un modello vecchiotto. Per sfruttare tutte le potenzialità di BitTorrent è necessaria una connessione ADSL ma si comporta egregiamente anche con connessioni analogiche. BitTorrent è attualmente il sistema numero uno per la diffusione e distribuzione di file leciti di ogni tipo, ovviamente viene anche utilizzato per la diffusione di film, musica, software e documenti coperti da diritti d'autore. Pur essendo nontipago.it convinto assertore dei diritti d'autore e della assoluta necessità di remunerare il frutto dell'ingegno personale quando viene richiesto, non possiamo giudicare BitTorrent negativamente perchè se ne può fare anche un uso illecito. Come sempre un arma non ne buona ne cattiva, tutto dipende dall'uso che ne facciamo. BitTorrent comunque è probabilmente l'unico sistema di distribuzione di file leciti di tipo P2P e con BitTorrent avrete la possibilità di ottenere velocemente moltissimo materiale. Tra l'altro è bene considerare che sotto la spinta dell'Open Source e a scopo promozionale aumentano ogni giorno i contenuti di ogni tipo legalmente distribuiti dagli autori: software gratuito, documenti pubblici, libri, videoclip, musica e film che vengono distribuiti gratis a scopo promozionale, software, libri e contenuti multimediali di ogni genere dei quali sono scaduti o sono stati ritirati i diritti e molto, molto altro materiale trova nel protocollo BitTorrent una straordinaria forma di diffusione attraverso la rete. Con BitTorrent potrete diventare anche editori di voi stessi distribuendo software, libri, musica e filmati prodotti da voi per farvi conoscere e apprezzare.

   MIniguide

 

  • dove e come trovare i file BitTorrent  Torrent Ricerche

  • come effettuare il download con Linux e Mac OS Linux & Mac

  • come effettuare il download con Windows   Torrent Win